Cross Linking

Negli ultimi anni è stato sviluppato un vero e proprio trattamento del cheratocono basato su un metodo di “rinforzo” della struttura della cornea affetta da cheratocono ottenuto con un consolidamento dei legami tra le fibre del collagene corneale ottenuto tramite l'applicazione con Riboflavina (Vitamina B2) e successivo irraggiamento UVA (raggi ultravioletti di tipo A). Gli studi condotti sull’uomo, dimostrano che questo trattamento è in grado di rallentare l’evoluzione del cheratocono: è l' UVA Cross- Linking corneale.

Share by: